Strumenti

Domenica 16 maggio, dalle 9 alle 17, la Canottieri Garda Salò inaugura ufficialmente i nuovi campi da Padel con un Open Day aperto a tutte le età. Due gli impianti, ognuno con una superficie di 200 metri quadrati, circondati da una barriera in vetro temperato di sicurezza alta 3 metri e da un’ulteriore recinzione metallica alta 4 metri. 

Le nuove strutture sono collocate tra 4 campi da tennis e l’area del Polo Sportivo che comprende tre piscine coperte, una palestra attrezzata, una vasca olimpionica all’aperto, un parco estivo e un nuovissimo “Spray Park” dedicato ai bambini dai 3 anni in su con giochi a getto d’acqua.
Un’offerta articolata che si rivolge non solo ai praticanti del Lago di Garda ma amplia il suo bacino di riferimento a Valtenesi e Valle Sabbia, senza trascurare le seconde case e i turisti italiani e stranieri.

 

La Canottieri metterà a disposizione degli utenti due maestri di Padel abilitati dalla Federazione Italiana Tennis con i quali sarà possibile prendere lezioni private su appuntamento.
Per provare i nuovi campi è obbligatorio prenotare alla mail tennis@canottierigarda.it o chiamando il numero  339 7957909.
L’iniziativa è aperta a tutti, anche a chi non ha un partner di gioco.

 

Padel: uno sport in crescita
Sintesi di tennis, squash e badminton, il Padel è nato negli anni ‘70 in Messico – inizialmente come adattamento del tennis in spazi più piccoli – e può essere definito come uno sport “sociale, che si pratica esclusivamente a coppie, facile da apprendere e quindi accessibile e divertente. L’estremo dinamismo, dato dal fatto che la palla è continuamente in gioco senza tempi morti, lo rende un ottimo allenamento aerobico per ogni età.
È praticato nel mondo da 15 milioni di persone di cui 6 nella sola Europa. Una popolarità che non si è fermata nemmeno durante la pandemia.
In Italia questa disciplina, riconosciuta dal C.O.N.I. e promossa dalla FIT, può contare su oltre 1.700 campi (in 361 club di tennis), cresciuti dell’800% nell’ultimo anno.
Sono 10.000 gli atleti che praticano Padel a livello agonistico nel nostro Paese. Altissimo il tasso di partecipazione femminile, con il 45% da donne contro il 20% del tennis.

Società Canottieri Garda Salò
Dal 1891 la Società Canottieri Garda promuove lo sport e i suoi valori, avvicinando ogni anno centinaia di giovani atleti a diverse discipline: canottaggio, nuoto e vela ma anche tennis e triathlon. Le squadre della Canottieri partecipano alle principali gare agonistiche nazionali e internazionali, con un crescente numero di successi. Oggi il circolo velico conta oltre mille soci, gestisce il porto privato Mauro Melzani di Salò, che può ospitare fino a 120 imbarcazioni, un Polo Sportivo con piscine, un parco estivo, palestra e studi di fisioterapia nonché un Tennis Club.
L’impegno della società è stato premiato dal C.O.N.I. con l'assegnazione della Stella e del  Collare d'oro al merito sportivo, le massime onorificenza dello sport italiano.

 

Domenica 16 maggio, dalle 9 alle 17, la Canottieri Garda Salò inaugura ufficialmente i nuovi campi da Padel con un Open Day aperto a tutte le età. Due gli impianti, ognuno con una superficie di 200 metri quadrati, circondati da una barriera in vetro temperato di sicurezza alta 3 metri e da un’ulteriore recinzione metallica alta 4 metri. 

Le nuove strutture sono collocate tra 4 campi da tennis e l’area del Polo Sportivo che comprende tre piscine coperte, una palestra attrezzata, una vasca olimpionica all’aperto, un parco estivo e un nuovissimo “Spray Park” dedicato ai bambini dai 3 anni in su con giochi a getto d’acqua.
Un’offerta articolata che si rivolge non solo ai praticanti del Lago di Garda ma amplia il suo bacino di riferimento a Valtenesi e Valle Sabbia, senza trascurare le seconde case e i turisti italiani e stranieri.

 

La Canottieri metterà a disposizione degli utenti due maestri di Padel abilitati dalla Federazione Italiana Tennis con i quali sarà possibile prendere lezioni private su appuntamento.
Per provare i nuovi campi è obbligatorio prenotare alla mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o chiamando il numero  339 7957909.
L’iniziativa è aperta a tutti, anche a chi non ha un partner di gioco.

 

Padel: uno sport in crescita
Sintesi di tennis, squash e badminton, il Padel è nato negli anni ‘70 in Messico – inizialmente come adattamento del tennis in spazi più piccoli – e può essere definito come uno sport “sociale, che si pratica esclusivamente a coppie, facile da apprendere e quindi accessibile e divertente. L’estremo dinamismo, dato dal fatto che la palla è continuamente in gioco senza tempi morti, lo rende un ottimo allenamento aerobico per ogni età.
È praticato nel mondo da 15 milioni di persone di cui 6 nella sola Europa. Una popolarità che non si è fermata nemmeno durante la pandemia.
In Italia questa disciplina, riconosciuta dal C.O.N.I. e promossa dalla FIT, può contare su oltre 1.700 campi (in 361 club di tennis), cresciuti dell’800% nell’ultimo anno.
Sono 10.000 gli atleti che praticano Padel a livello agonistico nel nostro Paese. Altissimo il tasso di partecipazione femminile, con il 45% da donne contro il 20% del tennis.

Società Canottieri Garda Salò
Dal 1891 la Società Canottieri Garda promuove lo sport e i suoi valori, avvicinando ogni anno centinaia di giovani atleti a diverse discipline: canottaggio, nuoto e vela ma anche tennis e triathlon. Le squadre della Canottieri partecipano alle principali gare agonistiche nazionali e internazionali, con un crescente numero di successi. Oggi il circolo velico conta oltre mille soci, gestisce il porto privato Mauro Melzani di Salò, che può ospitare fino a 120 imbarcazioni, un Polo Sportivo con piscine, un parco estivo, palestra e studi di fisioterapia nonché un Tennis Club.
L’impegno della società è stato premiato dal C.O.N.I. con l'assegnazione della Stella e del  Collare d'oro al merito sportivo, le massime onorificenza dello sport italiano.