Strumenti

Il luogo di ritrovo scelto è piazza Paganora di Mazzano, da cui il corteo partirà per attraversare Nuvolera ed arrivare poi in piazza Roma a Nuvolento. Rivendicato dal Califfato, questo attentato ha mostrato un'altra volta l'intenzione dei suoi miliziani di colpire indiscriminatamente ogni nemico, sia esso civile, come i morti di Tunisi e di Sanaa, oppure militare, curdi ed iracheni in primis. Davanti ad un regime del terrore inaugurato nell'era dei social networks, questa pacifica presa di posizione appare come un rifiuto di piegarsi alla paura che l'esercito dell'ISIS cerca di diffondere.

ANDREA FRANZONI