Strumenti

Novità in Vallesabbia in ambito sociale, culturale, economico. Il 27 Aprile presso la Ferriera Valsabbia di Odolo è stata costituita con rogito del notaio Zampaglione Luigi la Fondazione Ferriera Valsabbia ETS. Valsabbia Investimenti, in linea con una collaudata attenzione verso il territorio e le esigenze della società, ha ritenuto di dar vita a questa Fondazione con l’obiettivo di sviluppare le tematiche sociali, ambientali, educative e culturali, ben specificate nell’apposito articolo dello Statuto. Ecco il comunicato stampa della nuova Fondazione.

 L’Amministratore Delegato Ruggero Brunori nella presentazione dell’iniziativa ha sottolineato la necessità di guardare con occhio attento e propositivo alle problematiche della società locale e in particolar modo a quella odolese. Con questa prospettiva e con questo impegno, si misurerà il Consiglio d’Amministrazione della Fondazione che è così costituito: Bonomi Alfredo (Presidente), Pasini Paolo (Segretario Generale), Brunori Carloalberto (Consigliere), Cerqui Lavinia Angela (Consigliere), Oliva Margherita (Consigliere). L’ Organo di controllo è affidato al revisore legale Quaglia Angelo.

L’Articolo 2 dello Statuto è eloquente e richiama i campi d’intervento che la Fondazione si impegnerà a perseguire. La sua lettura dà l’idea della vasta articolazione e dell’impegno che serviranno per raggiungere quegli obiettivi positivi che la Società fondatrice ha affidato all’organizzazione della Fondazione: 2. SCOPI 2.1. La Fondazione opera senza fine di lucro e persegue finalità civiche, solidaristiche e di utilità sociale, svolgendo, secondo quanto previsto dal d.lgs. 117/17, attività di interesse generale mediante erogazioni di denaro, beni o servizi, realizzate anche in collaborazione con altri soggetti ed enti, pubblici e privati, a sostegno di attività di interesse generale aventi principalmente ad oggetto: A – interventi di tutela e valorizzazione del patrimonio culturale e del paesaggio, nonché organizzazione e gestione di attività culturali, artistiche o ricreative di interesse sociale, così come previsto dall’art. 5 D. lgs. 117/2017 lett. f) e i); B – educazione, istruzione e formazione professionale, nonché attività culturali di interesse scoiale con finalità educativa, come previsto dall’art. 5 D. lgs 117/2019 lett. d). In particolare s’intendono iniziative a sostegno di (i) organizzazioni che operano a favore delle giovani generazioni e di persone appartenenti a categorie svantaggiate e (ii) attività di interesse generale, con specifica prioritaria attenzione al territorio del Comune di Odolo (BS) e della Valle Sabbia con riferimento principale all’ambito dell’educazione, dell’istruzione e della formazione, anche attraverso la promozione e la partecipazione a qualificate iniziative a livello scolastico e universitario o ad iniziative di carattere artistico-culturale volte alla creazione di centri di aggregazione giovanile e sociale in generale, con funzioni che possono essere di carattere sia operativo sia erogativo; ciò al fine di promuovere il miglioramento della qualità della vita e stimolarne lo sviluppo civile, culturale , sociale, ambientale ed economico.

Il battesimo della Fondazione è avvenuto alla presenza del Legale Rappresentante della proponente Valsabbia Investimenti S.p.a., Ruggero Brunori e del Presidente della Valsabbia Investimenti S.p.a., Fabrizio Oliva. Ha seguito i lavori il consulente commercialista Massimo Ghetti. I vari interventi che si sono susseguiti sono stati ricchi di spunti per un lavoro che si prevede serio e impegnato, e non certo solo di immagine.