Strumenti

Bernardetta Tonolini ha dato alle stampe il suo primo libro di poesie e ha deciso di donare il ricavato delle vendite all'associazione Il Faro di Bedizzole.

 

"I miei occhi il loro specchio" è il titolo del volume che nasce dal desiderio di dare voce con le parole ad emozioni che hanno solcato la sua vita. Proprio le parole hanno permesso di curare ferite, così come di trattenere nel cuore gioia e tenerezza dei momenti più dolci. "Sono emozioni - racconta l'autrice bedizzolese - che a volte mi cullano e riscaldano, altre volte mi percuotono dolorosamente, ma che non posso ignorare. Scrivere significa fermarle, lasciarle parlare attraverso l'inchiostro, permettere loro di avvolgermi per comprenderle e poi lasciarle evaporare, così come un profumo inebriante disperde il suo aroma".

Bernardetta Tonolini lavora in un centro diurno psichiatrico, in cui utilizza pratiche di narrazione autobiografica e conduce atelier di scrittura. E' socia fondatrice dell'associazione culturale Arcobaleno, che promuove il commercio equo e solidale, e ha partecipato alla commissione Pari Opportunità del Comune di Bedizzole. Ha esordito come scrittrice partecipando a un concorso letterario e ora sono numerosi i suoi componimenti, in poesia o in prosa, presenti in raccolte antologiche.

"Raggiunto questo traguardo personale - conclude - desidero che queste parole possano avere anche un risvolto solidale, com'è nello stile che mi accompagna da sempre". Nasce così la scelta di destinare i proventi della vendita al Faro, che da tempo sta raccogliendo fondi per realizzare una casa famiglia per persone diversamente abili. Il costo del volume è di 11 euro.

Per informazioni e prenotazioni, scrivere o chiamare il numero 330.216926 (Ernesta).