Strumenti

Regione Lombardia ha pubblicato il bando per l’assegnazione di contributi a favore degli enti locali per la realizzazione di iniziative utili a prevenire e contrastare i reati ai danni degli anziani, con particolare riferimento ai delitti contro il patrimonio mediante frode. Nel merito è intervenuto il vice capogruppo della Lega al Pirellone, Floriano Massardi.

“Si tratta di uno stanziamento di rilievo – afferma Massardi – che ammonta a 600 mila euro, dedicato ai Comuni per finanziare progetti di contrasto all’odioso fenomeno delle truffe agli anziani, pratica sempre più diffusa e da combattere senza pietà. Questi fondi serviranno per sovvenzionare iniziative di sensibilizzazione, informazione e formazione, progetti che potranno essere svolti anche in collaborazione con le forze dell’ordine. Il contributo è previsto nella misura massima dell’80% del costo del progetto validato e per ogni iniziativa, la soglia minima di cofinanziamento è pari a 5.000 euro, mentre la soglia massima può arrivare a 10.000 euro. Le domande potranno essere presentate dagli enti a partire da oggi, fino al 31 luglio di quest’anno.

È fondamentale mettere in campo tutti gli sforzi possibile per arginare questo fenomeno, una pratica disdicevole, posta in essere da individui senza scrupoli che colpiscono una delle categorie più indifese. Regione Lombardia – conclude Massardi – anche in questo ambito dimostra il valore dato alla salvaguardia degli anziani e dei soggetti maggiormente esposti”.