Strumenti

 

Le ore più calde della giornata e una fila di vetture che viaggia in direzione Idro sul territorio di Lavenone. All’altezza del ponte di via Nazionale c’è però un rallentamento e due macchine si fermano. Sopraggiunge un terzo veicolo, una Opel Corsa, il cui conducente – un ragazzo classe 1997 – non si accorge delle due auto ferme davanti a lui sulla carreggiata e le tampona. Le automobili danneggiate sono una Fiat Panda guidata da una 45enne di Idro e una Fiat Punto, il cui conducente era un 21enne di Brescia. 

Illeso il diciannovenne, mentre la donna e il ragazzo che hanno subito il tamponamento sono stati trasportati al pronto soccorso di Gavardo per accertamenti con un rassicurante codice verde. Per i soccorsi è intervenuta l’ambulanza di Ponte Caffaro, mentre i rilievi sono stati compiuti da una pattuglia della polizia locale della Vallesabbia. Subito si sono formate code in entrambi i sensi di marcia, che hanno impegnato a lungo gli agenti accorsi sul posto prima di essere smaltite.