Strumenti

A seguito della quotidiana attività di controllo del territorio, predisposta dal Questore della provincia di Brescia, gli Agenti del commissariato di Desenzano del Garda, hanno arrestato un bresciano di 45 anni e un brasiliano di 28.

 

Nel corso dell’attività, che prevede fra l’altro i classici metodi di controllo del territorio, con servizi di monitoraggio, osservazione e pedinamento, gli agenti hanno fermato e controllato in via Gramsci un’autovettura sospetta. I due uomini a bordo mostravano una certa insofferenza, tanto che alla richiesta di svuotare la borsa, con un gesto di stizza lasciavano cadere tutto il suo contenuto a terra.

Immediatamente, i poliziotti notavano un bilancino di precisione e pertanto provvedevano ad eseguire una perquisizione personale. Addosso all’italiano, che era alla guida dell’auto, sono stati trovati 4 involucri in cellophane termosaldato contenenti un grammo di cocaina ciascuno, mentre nelle successive perquisizioni domiciliari sono stati trovati complessivamente 4.600 euro in contanti racchiusi in una scatola, unitamente a 16 grammi di marijuana e 25 grammi di cocaina.

I due sono stati entrambi arrestati per detenzione e spaccio di stupefacenti in concorso; l’arresto è già stato convalidato.