Strumenti

E' giunta nel pomeriggio di lunedì alla Sala Operativa della Guardia Costiera del Lago di Garda, la richiesta di soccorso da parte di sette persone che si trovavano a bordo di un gozzo in legno nelle acque antistanti la baia del vento nel litorale del Comune di San Felice del Benaco.
A causa della rottura di un manicotto dell’acqua di raffreddamento del motore che stava allagando la sala macchine e del cattivo funzionamento della pompa di sentina, Il natante stava affondando.
La Sala Operativa della Guardia Costiera di Salò, che coordina le attività di soccorso sul Lago di Garda, dirottava immediatamente il Battello Pneumatico GC 058 A, già impegnato in pattugliamento nell’ambito dell’operazione Lago Sicuro, verso il gozzo.
Dopo pochi minuti dalla richiesta di soccorso, quattro dei sette occupanti venivano presi a bordo dell’unità della Guardia Costiera mentre il natante veniva scortato verso un sicuro ormeggio ove si procedeva ad effettuare le verifiche del caso.