Strumenti

Nel pomeriggio di sabato, intorno alle 15, un 53enne residente a Mura ha perso la vita schiantandosi con la sua moto contro un'automobile sulla provinciale 237 del Caffaro, in località Tre Capitelli.

 

Sabato pomeriggio tragico quello che si è consumato oggi nel territorio di Idro, dove ha perso la vita un motociclista valsabbino. L'uomo stava viaggiando in sella alla sua Yamaha in direzione di Vestone, quando è sopraggiunta sull'opposta corsia di marcia una Audi A6 che ha iniziato la svolta a sinistra per imboccare una strada laterale. Il motociclista ha frenato bruscamente, provocando il sollevamento della ruota posteriore che lo ha sbalzato contro l'automobile. L'impatto è stato violentissimo e i primi soccorritori hanno subito capito che le condizioni del centauro erano molto gravi.

Sul posto sono giunti l'ambulanza, l'auto medica, i vigili del fuoco ed è sopraggiunta anche l'eliambulanza, che però è ripartita perché ormai per l'uomo non c'era più nulla da fare. Nessuna ferita, invece, per l'automobilista, R.A., mantovano residente a Sabbioneta. La polizia locale della Vallesabbia, coadiuvata dai carabinieri di Idro, è arrivata subito sul luogo dell'incidente e dovrà ora stabilirne le cause e l'esatta dinamica, anche se tutto sembra piuttosto chiaro nella sua tragicità. Notevoli sono stati i disagi per il traffico, visto che la strada è rimasta chiusa per oltre due ore e non ci sono soluzioni alternative nella viabilità. 

Lo sfortunato motociclista, O.B. di 53 anni, abitava a Mura e lascia la moglie e due figli. Nel piccolo centro valsabbino la notizia è rimbalzata in breve tempo lasciando tutti sgomenti. 

Giovanna Gamba