Strumenti

Intervento a lieto fine della polizia locale valsabbina su segnalazione di un cittadino: gli agenti hanno tratto in salvo un cane caduto in riva al fiume dal ciglio della strada.

 

Domenica mattina movimentata per l’aggregazione valsabbina della polizia locale, comandata da Fabio Vallini: la centrale riceve la telefonata di un cittadino per una segnalazione insolita, ma che mette subito in movimento gli agenti. Un cane probabilmente è in difficoltà e continua ad abbaiare, ma nessuno riesce a individuare dove si trovi.

Sul luogo indicato, nei pressi di via Capoborgo, interviene prontamente una pattuglia di polizia locale, mentre vengono allertati i vigili del fuoco. La ricerca porta ben presto frutto e l’animale viene localizzato: era imprigionato fra i rovi a ridosso del fiume, caduto sicuramente dalla strada soprastante. Dopo essersi calati con l’ausilio di una lunga scala, i vigili del fuoco portano in salvo il cane che a una prima occhiata sembra stare bene, per quanto spaventato.

L’ospite viene fatto accomodare sull’automobile di servizio della polizia locale e accompagnato da un veterinario per la lettura del microchip. Individuato il proprietario, si provvede alla restituzione: l’uomo era sorpreso perché non aveva ancora notato l'assenza del suo amico a quattro zampe ed era pertanto ignaro della sua disavventura.

Giovanna Gamba