Strumenti

Un 52enne, proprietario di un bar di via Triumplina a Brescia, è stato arrestato dalla Squadra Mobile in seguito ad un controllo finalizzato al contrasto ai reati connessi agli stupefacenti. Gli agenti, dopo averlo seguito, hanno ipotizzato che l’uomo fosse dedito ad una fiorente attività di smercio di sostanza stupefacente.

Conseguentemente, gli Agenti si sono recati presso il bar gestito dall’uomo per effettuare una perquisizione che permetteva di rinvenire, in una stanzina adibita a cucina, attaccato nella parte posteriore di un frigorifero, un sacchetto nel quale risultavano occultate 50 dosi di cocaina e 9 frammenti di hashish.

L’uomo è stato quindi arrestato per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Inoltre, gli Agenti della Divisione Amministrativa, visto il quantitativo in possesso inequivocabilmente destinato allo spaccio all’interno del bar, hanno chiuso l’attività commerciale per 15 giorni.