Strumenti

Un giovane di Sabbio, maggiorenne, è stato identificato dalla polizia locale valsabbina mentre si allontanava in autobus da Roè Volciano, dopo aver tentato di rubare dei jeans da un negozio di abbigliamento a Villanuova.

 

 

Un runner di tutto rispetto il giovane ladro che in questi giorni è stato identificato dalla polizia locale della Vallesabbia. Gli agenti comandati da Fabio Vallini sono infatti stati avvicinati a Villanuova da una signora che aveva notato uno strano inseguimento lungo la pista ciclabile: un ragazzo scappava a corse e dietro di lui due uomini provavano a raggiungerlo. Giunti sul posto, gli agenti sono solo riusciti a scorgere da lontano il fuggitivo che riusciva a dileguarsi, facendo perdere le proprie tracce.

Senza perdersi d’animo, hanno avviato un pattugliamento sul territorio e contemporaneamente inviato una segnalazione a una seconda pattuglia, impegnata in controlli a Roè Volciano. I colleghi, dopo una ventina di minuti, hanno individuato un ragazzo alla fermata dell’autobus nei pressi dell’Italmark, visibilmente sudato e trafelato. Le probabilità che fosse lo stesso individuo sfuggito agli inseguitori a Villanuova erano altissime, pertanto hanno lasciato che prendesse il pullman ma subito dopo sono intervenuti. Con le uscite bloccate, non c’era alcuna possibilità per lui di rimettersi a correre, perciò ha dovuto fornire le proprie generalità e seguire gli agenti.

Poco dopo è avvenuto il riconoscimento grazie a dei testimoni e all’ausilio di alcune videocamere di sorveglianza ed è stato possibile ricostruire quanto accaduto. Il giovane si era introdotto in un negozio di abbigliamento a Villanuova con l’intenzione di rubare un paio di jeans e aveva già strappato a morsi il dispositivo antitaccheggio, quando è stato sorpreso dagli addetti di sicurezza. Datosi subito alla fuga, forse non si aspettava di essere rincorso dai due stessi addetti, dando vita alla scena concitata che aveva attirato l’attenzione dei passanti.

Il giovane, che sarà denunciato per tentato furto, è di Sabbio Chiese ed è già conosciuto dalle forze dell’ordine avendo precedenti analoghi, proprio per furto.

Giovanna Gamba