Strumenti

Il legionario romano, martirizzato nel III secolo e patrono della polizia municipale, è stato festeggiato ieri a Maderno da molti agenti e ufficiali della zona.

La pieve di Sant’Andrea a Maderno, splendida anche nelle rigide temperature invernali, ha accolto ieri pomeriggio i corpi municipali di numerosi paesi dell’alto Garda e zone limitrofe, con alcuni rappresentanti provenienti anche da Brescia, da altre zone del Bresciano e perfino da fuori provincia.

Dopo la celebrazione e la lettura della preghiera del vigile urbano, i numerosi presenti si sono raccolti sul sagrato della chiesa intorno al sacerdote che ha benedetto i mezzi di servizio dei vari comandi. La serata è poi proseguita con una cena di rappresentanza a Salò, dove agenti e ufficiali - compresi anche alcuni in pensione - sono intervenuti numerosi. L’iniziativa è stata coordinata dalla polizia locale di Toscolano Maderno guidata dal comandante Alessandro Costa e a detta di tutti ha riscosso pieno successo.

Giovanna Gamba