Pomeriggio movimentato alla spiaggia Feltrinelli di Desenzano.

Lunedì pomeriggio, verso le ore 16 circa, alcuni bagnanti frequentanti il lido segnalavano al numero unico emergenze "112" la presenza di un individuo che si cimentava in atti osceni. Grazie al coordinamento da sempre attuato tra le diverse forze di Polizia presenti sul territorio, veniva inviata sul posto la pattuglia della Polizia Locale del comune di Desenzano (agli ordini del comandante Carlalberto Presicci) che in breve,identificava tra la folla il soggetto ,lo bloccava mentre cercava di allontanarsi e lo accompagnava presso il Comando. Il soggetto è stato quindi identificato e,avendo posto i essere gli atti osceni in presenza dei minori,veniva denunciato alla Autorità Giudiziaria. In questi casi la pena prevista è tra i 4 mesi e i 4 anni di reclusione. Il fermo dell’uomo soggetto è stato possibile grazie alla tempestiva segnalazione dei cittadini al numero unico emergenze e al coordinamento tra le forze di Polizia.