Strumenti

Fine anno come sempre tempo di bilanci anche per la polizia locale della Vallesabbia. L’Aggregazione (questo il nome corretto) opera agli ordini del comandante Fabio Vallini. I dati presentati (di cui via via 51news vi darà conto) riguardano le diverse attività svolte nel periodo tra l’1 gennaio 2016 al 15 dicembre 2016.  

La Polizia Locale dell’Aggregazione svolge il servizio nei Comuni di AGNOSINE, ANFO, BARGHE, BIONE, CAPOVALLE, IDRO, LAVENONE, MURA, ODOLO, PERTICA ALTA, PERTICA BASSA, PRESEGLIE, ROE’ VOLCIANO, TREVISO BRESCIANO, VESTONE E VILLANUOVA, può contare su 10 operatori (compreso il Comandante e l’impiegata amministrativa) e saltuariamente su altro personale proveniente da altri Comuni con cui è stato stipulato un accordo di collaborazione. Il bacino d’utenza è di circa 28.000 mila abitanti. I cittadini hanno potuto usufruire di un servizio continuato attivo dal lunedì al sabato dalle 7:30 alle 19:30, le pattuglie serali/notturne sono state 64 e una pattuglia è stata presente quasi tutte le domeniche dell’anno. In questo spazio ci concentriamo sugli incidenti stradali, uno degli ambiti di maggiore impegno per la polizia locale.

“Grazie al servizio di pronto intervento predisposto dal comando – si legge nella nota  siamo intervenuti in supporto ai cittadini su n. 110 incidenti stradali di cui n. 21 a Villanuova, n. 23 a Roè Volciano, n.22 a Vestone, n.10 a Barghe, n. 1 a Odolo, n. 4 a Bione, n.9 a Lavenone, n.9 a Anfo, n.2 a Capovalle e n.9 a Preseglie. Di questi 40 erano con feriti. Sono state contestate immediatamente 52 violazioni per superamento dei limiti di velocità. Tutte le velocità, rilevate con il telelaser, sono risultate oltre i 75 Km/h ed in 14 casi è stata ritirata anche la patente di guida in quanto i conducenti superavano di oltre 40 km/h il limite di velocità previsto per quella strada; n. 311 per mancata revisione del veicolo; n. 108 per utilizzo del cellulare durante la guida; n. 18  per guida con patente scaduta di validità; n. 97  per sorpassi vietati; n. 3  per guida senza aver mai conseguito la patente di guida o per aver guidato con patente diversa da quella necessaria per condurre quel tipo di veicolo, n.4 per guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti, n. 36 per guida sotto l’effetto di sostanze alcoliche, n. 384 per mancato uso delle cinture di sicurezza; n. 4 per guida con patente sospesa, n.2 per essere scappato  dopo aver causato un incidente con solo danni a cose e n.1 per non essersi fermato dopo aver provocato un incidente con lesioni”.

Particolare attenzione è stata posta all’ambito della sicurezza:” Sono stati sequestrati n.34 veicoli perché privi della prescritta copertura assicurativa o perché appartenenti a persone che guidavano sotto l’effetto di sostanze stupefacenti o alcoliche; n. 101 per passaggio con semaforo rosso; sono stati n. 20 i veicoli sottoposti a fermo amministrativo; sono stati effettuati controlli per quanto riguarda lo stato d’ebbrezza: n.550 conducenti sono stati sottoposti ai pre-test per la verifica del tasso alcolemico; complessivamente sono state 63 le patenti ritirate (14 per eccesso di velocità, 4 per guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti o per essere stati trovati in possesso di sostanze stupefacenti, 36 per guida sotto l’effetto di sostanze alcoliche, 9 per sorpassi pericolosi).  N. 2 i conducenti sorpresi a circolare con veicolo sottoposto a sequestro fermo amministrativo. N. 4 i conducenti sorpresi a circolare con patente ritirata e con carta di circolazione ritirata;N. 7 i conducenti sorpresi a circolare con veicolo sottoposto a fermo fiscale. In totale sono più di n. 5299 i punti decurtati dalle patenti di guida.