Strumenti

Proseguono i controlli antidroga della Polizia Locale nella zona sud della città. Lunedì 30 settembre gli agenti hanno sequestrato 43 grammi di hashish e due grammi di marijuana e hanno arrestato due persone, una di origine gambiana e un senegalese. Lo annuncia un comunicato del Comune.

Nel pomeriggio di lunedì 30 settembre, nell’area verde tra via Rizzo, via Cefalonia e via Rodi, gli agenti hanno notato un uomo di origine gambiana di 23 anni che ha raccolto un involucro sotto una lastra di pietra nei pressi di una panchina vicino a un supermercato e ne ha suddiviso il contenuto in recipienti più piccoli, nascondendoli sotto un pino. Successivamente è arrivato un senegalese di 26 anni che ha nascosto dietro un cespuglio un secondo involucro e ha atteso l’arrivo di qualcuno. Poco dopo, nel parcheggio del supermercato, è giunta una Alfa Romeo 147 nera dalla quale è sceso un ucraino, già noto per consumo di stupefacenti. L’uomo ha intrattenuto una breve conversazione con i due, ha ricevuto la droga e ha consegnato il denaro al senegalese.

L’ucraino è stato fermato in via Don Bosco poco prima delle 18 dagli agenti che gli hanno trovato addosso due grammi di marijuana. La pattuglia si è quindi diretta verso il luogo dove era avvenuto lo scambio e ha recuperato 43 grammi di hashish che il gambiano aveva nascosto insieme con un taglierino usato per sezionare la droga. Gli agenti hanno quindi arrestato il ventitreenne e il ventiseienne e li hanno portati al Comando di via Donegani. I due sono poi stati messi a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.