Strumenti

A proposito di idiozie sulla rete. Ieri qualche idiota ha messo in giro via facebook la notizia che un 14enne di un comune della media Vallesabbia era stato infettato dal coronavirus. Il sindaco del suddetto comune ha immediatamente smentito la cosa.

La notizia non  è vera, è assolutamente falsa, ma il post ha avuto una notevole circolazione. Bisogna capire che queste cose non sono semplici scherzi ma possono avere gravi conseguenze. E se qualche genitore proverà a dire: "Si ma in fondo è una ragazzata", quel genitore è responsabile. A quanto sembra peraltro pare che si possa risalire ai responsabili della "ragazzata". Insomma, basta scherzi, basta "ragazzate" perchè la situazione è già abbastanza seria e difficile.

mpp