Strumenti

Nei giorni scorsi i poliziotti della Questura di Brescia hanno denunciato un 41enne per ricettazione. Il comunicato della Polizia.

Nell’ambito dell’attività di controllo del territorio da parte della Polizia di Stato, gli agenti, percorrendo le strade del centro città, notavano un’autovettura muoversi in via Duca D’Aosta in senso contrario, immediatamente provvedevano ad arrestare il mezzo impedendo la prosecuzione della sua corsa contromano. Una volta bloccata l’auto, i poliziotti identificavano il conducente. Dal controllo, risultava che la Fiat Punto in questione era stata segnalata da diversi abitanti di Via Corsica, ove nei giorni scorsi sono stati segnalati alcuni furti in abitazioni, inoltre, il fermato risultava avere precedenti per furto, rapina e spaccio di sostanze stupefacenti. 

Pertanto, gli agenti procedevano immediatamente alla successiva perquisizione dell’autovettura. Dove sono stati rinvenuti, oltre a diversi attrezzi da scasso, quali tronchesi, piedi di porco, taglia vetro e scalpelli, anche numerosi capi di abbigliamento ed accessori griffati, per un valore di circa 700/800€ di cui non sapeva indicarne la provenienza. 

A tal proposito, chiunque riconosca la refurtiva recuperata dalla Polizia di Stato - pubblicata sul sito e sulla pagina facebook della Questura di Brescia -  può rivolgersi direttamente all’Ufficio Volanti di Via Botticelli.