Strumenti

La notizia è riportata dai quotidiani nazionali online, in particolare da Repubblica.

Patrick Alexander Kasser, il 52enne originario di Gelsenkirchen accusato di aver ucciso Umberto Garzarella e Greta Nedrotti la sera del 19 giugno sulle acque del Lago di Garda, alla guida del Riva Aquarama di proprietà dell'amico Christian Teismann, si è costituito.

Evitando di attendere la decisione della Corte di Monaco,  sul mandato di cattura internazionale emesso lo scorso 28 giugno, il dirigente tedesco si è presentato nella notte tra domenica e lunedì al Brennero ed è stato preso in consegna dai carabinieri della compagnia di Salò, guidati dal capitano Luca Starace, che lo hanno portato in carcere a Brescia.

Kassen è  accusato, nell’ordinanza cautelare emessa dal gip bresciano Andrea Gaboardi, di omicidio colposo e omissione di soccorso. Di aver travolto i giovani fidanzati sul gozzo al largo di Salò e di aver navigato “a forte velocità e comunque superiore ai cinque nodi consentiti”, manovrando “in condizioni di manifesta ubriachezza” come avevano certificato foto e telecamere e alcoltest, ignorando le luci della barca dei due ragazzi correttamente accese.

I funerali di Umberto e Greta si erano svolti mercoledì e venerdì scorsi a Salò e Toscolano Maderno.