Strumenti

La scoperta è stata fatta dagli agenti di polizia che avevano fermato l'automobilista per un normale controllo.

 

Nel baule dell’auto aveva un manufatto che sembra ricavato da una zanna di elefante. A scoprirlo i poliziotti del commissariato di Desenzano del Garda, che nei giorni scorsi hanno fermato un 45enne per un controllo di routine. Gli agenti, visto il nervosismo mostrato dall’uomo, hanno deciso di effettuare un'ispezione approfondita del veicolo, durante il quale rinvenivano all'interno del baule una zanna in avorio di elefante.

Il 45enne non aveva la certificazione richiesta per il possesso di questo tipo di oggetti. Pertanto, è stato denunciato per “detenzione di parte derivante da fauna selvatica in via d’estinzione”, mentre il manufatto è stato sequestrato.

L’uomo ha spiegato agli agenti di averla ricevuta dal padre.