Strumenti

Torna come ogni anno l'appuntamento d'agosto con la festa villanovese in onore della Madonna Assunta. E ormai manca poco.

Si è perso il conto del numero delle edizioni precedenti: le radici di questa sagra, una preghiera collettiva che chiedeva alla Madonna la protezione da frane e piene, oltre che una pesca abbondante, si perdono nel tempo, dato che già negli anni '50 era abbondantemente celebrata, per poi avere un calo di interesse negli anni '70 e ricomparire dal 1982, anno dal quale ha cominciato ad essere celebrata con regolarità grazie all'impegno profuso dal gruppo di abitanti di Via Valverde capitanato da Gabriele Goffi. A distanza di 33 anni, e con qualche capello grigio in più, il gruppo di amici si trova ancora per illuminare a festa la contrada, abbellendo il ponte con fiori e ghirlande e mettendo in mostra la statua della Madonna Assunta nella piazzetta vicina al fiume. Il giorno d'inizio della festa anche quest'anno è fissato per il 13 agosto, preceduto la sera del 12 dalla Santa Messa in parrocchia con processione al Santuario di via Valverde. Il giorno di chiusura sarà invece domenica 16 agosto, con la consueta estrazione premi.

Andrea Franzoni