Strumenti

Per gli amanti dei concerti di musica classica è in programma un evento imperdibile. Takahiro Yoshikawa, per la prima volta in streaming, suonerà brani di Beethoven, Chopin e Ravel venerdì 29 maggio alle 13.00 e alle 21.00, in diretta sulla pagina youtube dallo studio Torrevado.

Varie attività culturali italiane iniziano a ripartire, ma gli spettacoli dal vivo sono ancora sospesi poiché il distanziamento fisico è ancora necessario per il bene di tutti. 

 

Proprio per questo Takahiro ha dovuto, come tanti altri artisti come lui, rinunciare ad una intensa stagione concertistica. In questi giorni, infatti, avrebbe dovuto esibirsi, sui palcoscenici della madre patria, da Tokyo a Osaka, fino al Nord del Giappone, in una serie di esibizioni solistiche, cameristiche e con balletto. In Italia invece, tra marzo e maggio, si sarebbe dovuto esibire sia solo che con l’Orchestra Filarmonica della Scala.

Musica e teatro hanno dovuto perciò attrezzarsi per raggiungere il proprio pubblico attraverso vecchi media e nuovi social media. E proprio avvalendosi di questa tecnologia che Takahiro Yoshikawa, pianista giapponese da molti anni residente e attivo a Milano, intratterrà il suo pubblico esibendosi per la prima volta in concerto in streaming dallo Studio Torrevado.

Torrevado è una storica casa di produzioni musicali e audio-post attiva a Milano dal 1996 ed avrà il privilegio di registrare e rendere al meglio la qualità del suono pianistico affidata a uno Steinway D dalla lunga e prestigiosa carriera. Si tratta del Duecentesimo della collezione Fabbrini, uno strumento storico già apprezzato da grandi pianisti come Martha Argerich o Evgenij Igorevičs Kisin, curato dal tecnico Sandro Chiara Vailati di Classica Musica s.r.l.

Buon ascolto!

 

Luisa Maioli

Per gli amanti dei concerti di musica classica è in programma un evento imperdibile. Takahiro Yoshikawa, per la prima volta in streaming, suonerà brani di Beethoven, Chopin e Ravel venerdì 29 maggio alle 13.00 e alle 21.00, in diretta sulla pagina 

 dallo studio Torrevado.

Varie attività culturali italiane iniziano a ripartire, ma gli spettacoli dal vivo sono ancora sospesi poiché il distanziamento fisico è ancora necessario per il bene di tutti. 

 

Proprio per questo Takahiro ha dovuto, come tanti altri artisti come lui, rinunciare ad una intensa stagione concertistica. In questi giorni, infatti, avrebbe dovuto esibirsi, sui palcoscenici della madre patria, da Tokyo a Osaka, fino al Nord del Giappone, in una serie di esibizioni solistiche, cameristiche e con balletto. In Italia invece, tra marzo e maggio, si sarebbe dovuto esibire sia solo che con l’Orchestra Filarmonica della Scala.

Musica e teatro hanno dovuto perciò attrezzarsi per raggiungere il proprio pubblico attraverso vecchi media e nuovi social media. E proprio avvalendosi di questa tecnologia che Takahiro Yoshikawa, pianista giapponese da molti anni residente e attivo a Milano, intratterrà il suo pubblico esibendosi per la prima volta in concerto in streaming dallo Studio Torrevado.

Torrevado è una storica casa di produzioni musicali e audio-post attiva a Milano dal 1996 ed avrà il privilegio di registrare e rendere al meglio la qualità del suono pianistico affidata a uno Steinway D dalla lunga e prestigiosa carriera. Si tratta del Duecentesimo della collezione Fabbrini, uno strumento storico già apprezzato da grandi pianisti come Martha Argerich o Evgenij Igorevičs Kisin, curato dal tecnico Sandro Chiara Vailati di Classica Musica s.r.l.

Buon ascolto!

 

Luisa Maioli